martedì 21 dicembre 2010

CACCIA AL TESORO

Non ce la posso fare stasera.
Sono indietro come il culo ma il pensiero che domani devo portare la Poppy a sterilizzare mi deconcentra, e so che finché non sarà tutto finito, e lei non si sarà risvegliata dall'anestesia, terrò le chiappe così strette che in mezzo non ci passerà neanche uno spillo.
Eh, sono paranoica che ci posso fare?! Se non lo sono riguardo la mia salute devo per forza trasferire l'ansia su qualcun altro, e meno male che il Topo non mi dà mai corda altrimenti gli scasserei la minchia molto più di quanto non gliela scassi già per altri mille motivi.
Comunque mi congratulo con me stessa per aver scelto questo come periodo dell'anno per portare a termine progetti titanici, giacché non potevo proprio dedicarmici in qualsiasi altro periodo insulso dell'anno, come settembre o gennaio, quando non dovevo fare cose, girare, gironzolare, cucinare e impacchettare mille milioni di cazzilli ("TANTO QUEST'ANNO NON FACCIO REGALI A NESSUNO!" ...disse una grandissima testa di cazzo di nome Valentina...).
Ho proprio un bel paio di occhiaie di Dalì (liquefatte fino al mento) e gli occhi iniettati di sangue tipo drogata in manca.
Devo andare a letto.

Chao, 'notte!

PS: sono stata venti minuti con la suocera stasera, e mi sono grattata tutto il tempo a causa di uno stronzo maglione di lana che mi pizzicava. Avrà pensato che ho le pulci?!!?

Nessun commento:

Posta un commento

Siamo in un blog libero, dì un po' quello che te pare!