Quel che conta è il viaggio, non la meta!


3238 / 45275 words. 7% done!

martedì 29 agosto 2017

SINOSSI INFAME, PER TE SOLO LAME!

Ventiquattr'ore sprecate su una sinossi che peraltro non ho nemmeno finito. Ma è possibile? A quanto pare sì. Odio le sinossi, fosse per me scriverei un messaggio uguale per tutti i libri del tipo «Leggi le prime cinque righe del primo capitolo, tanto bastano quelle per capire se il romanzo può piacerti o meno» (alcuni fissano il limite alle prime cinque pagine, io mi stufo anche prima della fine di un paragrafo - ma non dimentichiamo che sono l'essere più insofferente dell'universo tutto). 
Il ritorno del caldo mi ha causato un disagio fisico e un malumore pazzeschi, Franz ha di nuovo bisogno di una visita dalla veterinaria e ieri e oggi concentrarmi è stata un'impresa. Ma in fondo potrebbe andare peggio. Quando non sono stata occupata a bestemmiare un po' di santi, e in tutti gli altri momenti di pausa tra un tentativo di scrivere una quarta di copertina decente e l'altro, ho stabilito delle date per la song-fic giusto per mettermi un po' di virtuale e salutare pepe nel culo e non pensare di finire il lavoro ad agosto del 2018, eh no bella mia! 
Appena la sopraccitata, infame quarta di copertina sarà pronta il libro finirà su Amazon in prevendita, scaricabile dalla metà di ottobre. In questo modo avrò circa due settimane per completare la prima stesura, altre due settimane per lasciar riposare il manoscritto (fino a fine settembre), e i primi quindici giorni di ottobre per la revisione. Sarò costretta a lavorare sodo, a non lasciarmi abbattere dai centomila dubbi che mi assalgono appena apro un qualunque documento, eh no belli miei, stavolta non me la fate!, e a comunicare alla mia Fräulein Rottenmeier Inside che è nuovamente giunto il momento di andare un po' a fanculo (solo un po', così quando ritorna per aiutarmi nelle correzioni è più rilassata e stiamo meglio entrambe).
Fotta, wait for me!
Giuro che domani sarò sveglia e scattante
COME AL MIO SOLITO
Su DR oggi non ho lavorato per niente ma per mancanza di tempo materiale, tra un po' del sonno di sabato che ho dovuto recuperare (inizio ad esser vecchia per fare le ore piccole più di una volta la settimana, me tapina...) e le pulizie del lunedì. Adesso che sarei decisamente ispirata è troppo tardi, ormai è arrivato Morfeo ed è già un quarto d'ora che mi guarda male e picchetta l'indice sull'orologio. Speriamo che la fotta non s'offenda se me ne vado, e che ci sia ancora per la prossima sessione creativa.

Nessun commento:

Posta un commento

Siamo in un blog libero, dì un po' quello che te pare!