Quel che conta è il viaggio, non la meta!


3238 / 45275 words. 7% done!

martedì 9 febbraio 2016

00.50, cacchio fai ancora sveglia, cara?

Cerco di buttare giù le bistecchine di soia che mi sono rimaste sulla bocca dello stomaco, e adesso vado a finire Dickens una volta per tutte, anche se sapevo fin dall'inizio di essermi imbarcata in una storia incompiuta (e già a metà avevo capito chi era il possibile assassino... che non lo dicono poi che è lui ma insomma, si capisce che è lui).

Ho riletto un mio vecchio manoscritto di parecchi anni fa, una cosuccia proprio da ragazzine, e mi sono un po' emozionata. Sono tempi, questi, in cui raramente mi emoziono sul serio, sicché boh, tutto questo interesse mi fa un po' paura, non è che poi mi trasformo in una vecchia bavosa come E. L. James coi suoi cinquant'anni suonati e le Cinquanta sfumature di gggggioventù (rispetto a lei, intendo) ??!

01.05, è meglio che vai da Dickens e poi a dormire.

Nessun commento:

Posta un commento

Siamo in un blog libero, dì un po' quello che te pare!