Quel che conta è il viaggio, non la meta!


3238 / 45275 words. 7% done!

sabato 23 luglio 2011

DELLA SERIE...

...That awkward moment when you’ve been alone in your room for so long you forget how to behave in social situations...
Domani devo andare a un matrimonio, stare in mezzo alla gente, fare conversazione.
Non posso farmi togliere un dente senza anestesia piuttosto?!
Image and video hosting by TinyPic

Vabbè, have a nice uicchend, pipol.
Qui hanno messo pioggia, speriamo di no per la sposa...(sposa bagnata sposa fortunata MA STICAZZI!)...

5 commenti:

  1. I ricevimenti,anche i più noiosi, possono offrire magnifici spunti di narrazione per chi scrive. Basta osservare.
    Pensaci, quando sarai in piena apnea.
    Ciao.
    Luigi

    RispondiElimina
  2. La pioggia la prenderei tranquillamente io.

    RispondiElimina
  3. Luigi, hai ragione da vendere. Ho messo penna e blocchetto nella borsa (per fortuna non sono una da borse mignon!) e vediamo con quanti appunti torno a casa ;D
    Ti auguro un buonissimo fine settimana!!!

    Caro Viandante, sul prendere la pioggia...beh, non nel giorno delle tue nozze, spero XD
    Io ho preso una valanga di neve sei anni fa (il 26 novembre del 2005) e i miei piedi dentro le scarpine di raso bianco ancora se la ricordano!!!

    RispondiElimina
  4. Semmai decidessi di sposarmi lo farei in spiaggia quindi mi bagnerei comunque.

    E comunque la pioggia è arrivata per davvero.

    RispondiElimina
  5. Non so da te, ma dalle mie parti oltre alla pioggia sembra arrivato l'autunno O.o
    Comunque niente afa, perciò personalmente ci faccio la firma!

    RispondiElimina

Siamo in un blog libero, dì un po' quello che te pare!