Quel che conta è il viaggio, non la meta!


3238 / 45275 words. 7% done!

sabato 30 luglio 2011

FIORE DI NEVE E IL VENTAGLIO SEGRETO

"Queste righe sono destinate a te. Ascoltami, ti prego. Sebbene sia povera e inadeguata, sebbene sia indegna di varcare la nobile soglia della tua casa, ti scrivo per dirti che è stato il fato a unirci. Le tue parole mi colmano il cuore. Tu e io siamo una coppia di anatre mandarine. Siamo un ponte sul fiume. In ogni luogo la gente invidierà il nostro legame privilegiato. Sì, il mio cuore ti è devoto e aspira a venire da te."


"Ma l'affetto tra due vecchie se stesse è completamente diverso. Per riprendere le parole di Madama Wang, il vincolo con la propria laotong ha origine da una libera scelta. Fiore di Neve e io non intendevamo alla lettera i nostri messaggi iniziali scritti sul ventaglio, è vero; eppure, nel momento in cui ci guardammo negli occhi per la prima volta all'interno della portantina, sentii scattare qualcosa di speciale tra noi: come una scintilla capace di accendere un fuoco, o un seme pronto a trasformarsi in una piantina di riso. Una sola favilla non basta a riscaldare una stanza, e un unico seme non può trasformarsi in un raccolto fruttuoso. L'amore profondo -l'affetto di un cuore sincero- ha bisogno di crescere. Allora non capivo la qualità ardente dell'amore e perciò pensavo alle risaie che vedevo durante le passeggiate quotidiane con mio fratello verso il fiume, quando ancora non avevo perso neppure un dente da latte. Forse sarei riuscita a far crescere l'affetto tra me e la mia laotong imitando gli sforzi di un contadino per ottenere una messe rigogliosa: con il duro lavoro, la volontà incrollabile e il favore della natura."


Lisa See

Nessun commento:

Posta un commento

Siamo in un blog libero, dì un po' quello che te pare!